IMU TERRENI AGRICOLI: PATRIMONIALE AL CONTRARIO


imu2

L’IMU sui terreni agricoli dovrà essere pagata in 140 comuni della Regione Marche grazie al Governo Renzi e alla sua maggioranza” Commenta così la Deputata marchigiana del MoVimento 5 Stelle Patrizia Terzoni l’esito della votazione di giovedì 19. Durante la dichiarazione finale del provvedimento, il Movimento Cinque Stelle ha votato contro il decreto del Governo che reintroduce l’imposta sui terreni agricoli, ed ha esposto in Aula cartelli con su scritto “No IMU, la terra non si tassa”. “Non vogliono parlare di patrimoniale – continua la Terzoni – ma questo provvedimento introduce di fatto una tassazione di questi tipo anche se sotto la forma più assurda che potevano ideare. Vanno a tassare chi si trova già in difficoltà per poter sostenere quelle misure che gli consentono di rabbonire il proprio elettorato. Gli stessi Deputati del PD – sottolinea la Deputata del MoVimento 5 Stelle – hanno ammesso nelle loro dichiarazioni che il gettito derivante dall’IMU servirà a coprire le spese per gli 80 euro con cui Renzi si è assicurato la vittoria alle elezioni europee. Sono anni che la politica non si occupa dei problemi del mondo agricolo e per una volta che lo fa l’unica finalità è quella di far cassa. Il MoVimento 5 Stelle aveva dapprima chiesto che l’IMU sui terreni venisse cancellata del tutto per poi tentare di rimodularlo avviando la revisione del catasto agricolo e della classificazione Istat, tenendo conto del reddito delle aziende e prevedendo il ripristino delle agevolazioni IRAP. Ma nessuna delle nostre proposte è stata accettata. Ora – conclude –  il decreto è diventato legge e i sindaci dei comuni si troveranno a dover chiedere ai propri cittadini il pagamento di questo ulteriore balzello che rischia di affossare centinaia di piccole medie imprese agricole già da tempo penalizzate e costrette a svendere i loro prodotti per non chiudere definitivamente i battenti e resistere a regole di mercato squilibrate.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.