DOMENICA 31 MAGGIO CAMBIAMO LA REGIONE MARCHE: L’ONESTA’ TORNERA’ DI MODA

domenica 31 maggio onestàDomenica 31 maggio sarà un giorno cruciale per la regione Marche. I cittadini saranno chiamati a scegliere se affidare il governo regionale ai soliti notabili della politica, professionisti del clientelismo e tutti dediti a banchetti, simposi e promesse di pulcinella, oppure se affidarsi a dei cittadini come loro. Per chi volesse indirizzarsi verso questa seconda opzione, c’è soltanto un simbolo da barrare: quello del Movimento 5 Stelle. Il programma (https://app.box.com/s/dbnfqgkfcv0spark9d0wosrgmcwnyz0o) con cui il candidato presidente Gianni Maggi e i candidati consiglieri si presentano per la prima volta alle elezioni regionali, è la sintesi dell’azione politica che i 72 consiglieri comunali, i 4 parlamentari e gli attivisti delle Marche hanno svolto e continueranno a svolgere sul territorio.

Un lavoro davvero entusiasmante, fatto di concretezza e di pensiero fisso sui problemi reali dei cittadini della nostra regione. Attenzione al territorio, politiche di sostegno al reddito per chi non ha lavoro, sostenibilità e nuove politiche sull’ambiente, la scuola e la sanità sono i punti cardine di un programma che vuole portare un cambiamento vero e non fittizio come quello paventato dagli altri candidati.

Tutti i candidati 5 Stelle, scelti con una votazione “online”, sono persone incensurate che hanno firmato un impegno di ridurre il proprio compenso mensile a 2.500 Euro e di non ricandidarsi dopo aver svolto due mandati. La politica infatti deve essere un servizio alla collettività non un lucroso mestiere come i partiti l’hanno ridotta.

Cambiamo la storia della nostra Regione. Ora o mai più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.